Archivio Maggio 2019

Premio per la scuola “Inventiamo una banconota”

 

La classe 1° A ha partecipato al concorso “Inventiamo una banconota” promosso dalla Banca d’Italia che aveva come titolo “Il denaro e le emozioni”.

Tale concorso ha visto la collaborazione delle professoresse di Arte, Matematica e Italiano le quali, insieme agli alunni hanno costruito un percorso multidisciplinare che ha visto la realizzazione di una banconota, rigorosamente in formato digitale, che ha come protagonista “ Il Melograno come fonte di ricchezza che solo se condivisa, feconda la terra e i cuori di emozioni.”

L’elaborato ha vinto la selezione interregionale  e una rappresentanza di quattro alunni accompagnati dalla Prof.ssa Seu hanno partecipato alla cerimonia di premiazione che si è tenuta il 10 aprile presso la sede della Banca d’Italia di Ancona.

 

Concorso Affresc’arte

La classi seconde hanno partecipato al concorso Premio Lyra promosso da Fila dal titolo “Affresc’arte”, nel quale sono stati chiamati a progettare un affresco da realizzare sui muri della scuola come dei veri e propri maestri dell’affresco.

Il disegno dal titolo ”Non farti inghiottire” realizzato dall’alunno Matteo Bastianelli della classe 2° A è stato selezionato tra i primi venti su un numero di quasi 1800 tavole provenienti da tutta Italia.

I bambini e il loro grande potenziale

I bambini delle classi 3B e 3C hanno partecipato alla Festa della Scienza “Fosforo” con grande entusiasmo!

Hanno potuto osservare e toccare con mano la bellezza della scienza che ha stimolato in loro curiosità ed interesse!

 

Insegnanti Simona Brecciaroli e Antonella Lucchetti!

Oil in Ancient Egypt

4C

La classe IVC ha approfondito, tra le tematiche dell’Antico Egitto, i tipi di olio e il loro uso attraverso le risorse della piattaforma Europeana e l’utilizzo di strumenti digitali come padlet, mentimeter e canva, attuando la metodologia CLIL (contenuti disciplinari in lingua inglese) e il Mobile Learnig (utilizzo del laboratorio mobile IPad).

I bambini e le bambine della Scuola Primaria ad indirizzo Montessori hanno costruito una piramide tridimensionale arricchita con informazioni e disegni ispirati dai documenti reperiti in Europeana – Natural History collection on Europeana- sui vari olii usati dagli Egizi. Successivamente il campo di investigazione si è spostato nel presente e la classe si è interrogata sull’utilizzo dell’olio di olivo nell’area mediterranea. Si è creata una lista di usi dell’olio: cucina, corpo, cura della casa.

Infine hanno presentato in inglese ai “colleghi” della classe parallela 4B le loro conferenze (tecnica montessoriana di esposizione e condivisione tra pari): la costruzione della piramide è stato veicolo e supporto alla loro esposizione. 

.

Il loro progetto è stato documentato dall’insegnante Raffaela Serrani  (User Group italiano) in collaborazione con tutto il team delle classi IVB e IVC.

E’ reperibile a questo link  insieme ad altri esempi di scenari didattici che possono essere realizzati attingendo alle risorse di Europeana, in un’ottica cross-curricolare, digitale ma soprattutto engaging… stimolante!

 

Vi invitiamo a lasciare un commento sotto questo link. Thanks a lot! 

 

 

 

Discovering Europeana – Alla scoperta di Europeana

4B e 4C

Europeana è una piattaforma digitale che ospita contenuti provenienti da molti musei europei e non solo, fruibile dagli studenti in modo sicuro e dagli insegnanti che vogliono arricchire le loro lezioni con elementi del nostro ricco patrimonio culturale europeo e internazionale

 

 

In seno a questa piattaforma è nato un progetto al suo 4°  anno: The Europeana Digital Service Infrastructure (DSI) che mostra e fornisce l’accesso online al patrimonio scientifico e culturale europeo . 
Esiste anche un blog (teaching with Europeana) che ospita gli scenari (percorso didattico cross-curricolare) degli insegnanti europei di vari ordini e gradi scolastici che partecipano o hanno partecipato come user groups (gruppi di insegnanti che usano Europeana  -con i loro alunni e le loro alunne- e condividono i loro scenari  a livello europeo). 
Nella nostra scuola le classi IVB e IVC partecipano con la maestra Raffaela Serrani che fa parte dello User Group italiano.